f

Get in on this viral marvel and start spreading that buzz! Buzzy was made for all up and coming modern publishers & magazines!

Fb. In. Tw. Be.
Cricut EasyPress

Cricut EasyPress 2. Tutto ciò che devi sapere prima di usarla

Quando ho iniziato a usare il Cricut Maker per la prima volta ancora non riuscivo a rendermi conto delle incredibili potenzialità di questo spettacolare plotter da taglio. Probabilmente non le comprendo appieno ancora oggi. Quello che so, però, è che l’azienda “sforna” continuamente tante novità e accessori che rendono le singole creazioni davvero fantastiche. Una di questa novità è la pressa Cricut Easy Press 2. Ecco tutto ciò che dovrete sapere prima di usarla.

Cricut EasyPress 2, cos’è

Forse vi starete chiedendo cos’è Cricut EasyPress 2. La risposta è molto semplice: Cricut EasyPress 2 è una pressa che consente di trasferire le vostre creazioni in vinile o in infusibile Ink su centinaia di materiali e oggetti in maniera (quasi) permanente. La EasyPress 2 è una versione migliorata della EasyPress. L’ultima nata di casa Cricut infatti, eroga il calore in maniera più omogeno e a temperature più alta. Il che significa che è adatta anche a progetti che usano materiali per la sublimazione come l’Infusibile Ink.

Cosa si può fare con Cricut EasyPress 2

Con EasyPress 2 potrete fare praticamente ogni cosa: magliette, felpe, T-shirt, cappellini, scarpe, gioielli, tazze, sottobicchieri, creazioni con il legno e tanto altro ancora. Per farlo vi servirà del vinile per il trasferimento termico (iron-on) o il nuovissimo infusibile ink. Un nuovo materiale commercializzato da Cricut che permette di ottenere magliette, scarpe e tutti gli oggetti per sublimazione con colori unici che non scoloriscono mai e non si rovinano neppure ad alte temperature. Vi parlerò dell’infusibile ink in maniera dettagliata in un articolo dedicato.

Cricut EasyPress 2 in tre dimensioni

Se avete già navigato nel web in cerca dell’EasyPress 2 forse vi sarete resi conto che ce ne sono di diversi prezzi. Il motivo è molto semplice: è disponibile in 3 dimensioni diverse. Ecco quali

EasyPress 6″x7″ (circa 15x 17 centimetri): perfetto per tutine, strofinacci, camicie per bambini,

EasyPress 9″x9″ (circa 23 centimetri): adatto a magliette e borse.

Easypress 12″x 10″ (30×25 centimetri): Ottima per camicie, felpe, abbigliamento, coperte, cartelli.

Cricut EasyPress 2. I prezzi

EasyPress 6″x7″ (circa 15x 17 centimetri): circa 140 euro

EasyPress 9″x9″ (circa 23 centimetri): circa 190 euro

Easypress 12″x 10″ (30×25 centimetri): circa 240 euro

Differenze tra Cricut Easypress 2 e Cricut EasyPress

Cricut EasyPress 2 costa un po’ di più della EasyPress normale ma presenta alcune differenze. Vi elenco le più importanti, in attesa di scrivere un articolo dedicato.

  • Memorizza le impostazioni di tempo e temperatura quando si spegne. Cosa che non fa Cricut EasyPress
  • Si scalda più velocemente della normale EasyPress: raggiunge oltre 200 gradi in circa 1-3 minuti.
  • E’ adatta a tutti i progetti, compresi quelli di sublimazione.
  • La riconoscerete dal colore: la EasyPress 2 è rossa, la precedente è blu.

Come usare Cricut EasyPress

EasyPress 2 è molto semplice da usare: si accende dall’apposito pulsante e si schiaccia quello della temperatura (come potete vedere dalle foto). In quel momento la temperatura lampeggerà nel display: con il tasto + o – impostate la temperatura desiderata. Fate la stessa cosa con l’impostazione del tempo. Per conoscere la temperatura ideale in base al materiale utilizzato vi invito a leggere questa pagina.  

Una volta raggiunta la temperatura, il tastino C di Cricut diverrà verde. Ora è pronta per essere usata: posizionatela sul materiale in cui volete trasferirla (con il foglio di vinile subito sotto) e premete la C di Cricut. Oltra vedrete che la macchina inizierà il conto alla rovescia. Una volta terminati i secondi toglietela dall’oggetto che avete scelto. Come potete vedere dalle foto step by step che trovate qui sotto, io ho fatto la prova con il logo di Cricut già tagliato che si trova nella confezione.

Togliere la pellicola

L’eliminazione della pellicola dopo il trasferimento con EasyPress sulla t-shirt

Consigli sull’utilizzo di Cricut EasyPress 2

Per ottenere risultati migliori vi consiglio di scaldare sempre preventivamente il materiale su cui dovete trasferire la vostra creazione (cotone, tele, feltro, tessuto, ecopelle eccetera). In genere bastano 15 secondi, tuttavia otterrete maggiori informazioni nella pagina che vi ho indicato nel paragrafo precedente. Il pre-riscaldamento dovrebbe essere eseguito anche su ceramiche, legno, acetato, cartoncini, vetro o altri oggetti per migliorare l’adesione dell’HTV alla superficie. Tutto ciò riduce anche il rischio di formare increspature nella vostra creazione.

Usa il tappetino Cricut EasyPress

Per un risultato ottimale vi consiglio di acquistare anche un tappetino per Cricut EasyPress. Certo, non è proprio economico ma dovrebbe durare a lungo. Questi mat, infatti, hanno la capacità di assorbire il calore rilasciandolo poco per volta alla superficie. In tal modo si otterranno risultati migliori. Inoltre, è possibile esercitare una pressione leggermente inferiore conseguendo comunque lo stesso identico risultato.

Cosa fare se manca il tappetino

Se non avete a disposizione il tappetino EasyPress ma volete ugualmente sperimentare la pressa, vi consiglio di usare un asciugamano in spugna. Deve essere abbastanza spesso, di ottima manifattura e ripiegato almeno 4 volte. L’asciugamano deve essere poi posizionato su un tavolo molto robusto.

Infine, non preoccuparti se la dimentichi accesa

A differenza della normale EasyPress, la EasyPress 2 si spegne da sola dopo dieci minuti di inutilizzo. Quindi, anche se ti dimenticherai di spegnerla prima di uscire, potrai stare tranquilla: la tua casa non andrà a fuoco 😉

Vuoi acquistare i prodotti Cricut A PREZZO SCONTATO ?

Inserisci il codice MYCRI durante l'ordine sul Sito Ufficiale di Necchi e avrai uno sconto immediato

[custom-facebook-feed]

[Necchi (Cricut) AMBASSADOR] - Giornalista e scrittrice di professione, nel tempo libero amo dedicarmi a qualche hobby creativo. Negli ultimi anni ho provato diverse cose, dalla fusione del vetro all’uncinetto. Ma da quando ho scoperto il Cricut Maker è stato amore a prima vista. E così ho deciso di condividere una parte dell'affascinante mondo dei plotter da taglio proprio in questo sito. Seguitemi anche nel gruppo Facebook: facebook.com/groups/CricutMakerItalia

Post a Comment

You don't have permission to register